Riflessioni in ordine sparso sulla fotografia

Un viaggio tra arte, fotografia e vita

Sul paesaggio sublime

Inland sea, Dwejra - ©Alessandro Mallamaci - Malta 2017

Inland sea, Dwejra – ©Alessandro Mallamaci – Malta 2017

Certo, per capirlo dobbiamo liberarci dal luogo comune Continua a leggere

Paolo Roversi

Paolo Roversi

Lavora sui corpi alla ricerca dell’imperfezione, funambolo in equilibrio tra bellezza e disarmonia.
Spoglia il carattere, venera l’errore, esalta il difetto.
Impreciso in apparenza, guida l’occhio.
A volte si affida in maniera totale all’istinto e alla poesia.
Dipinge il corpo, usa la luce, crea il segno.
Usa un colore sensuale, trasfigura, mi ricorda i dada.

Vi consiglio di visitare la mostra Storie di Paolo Roversi a Palazzo Reale a Milano.

Inizio anno coi fiocchi!

© Alessandro Mallamaci – Torino 2016

È già febbraio! Sono in ritardo di un mese col mio messaggio di fine anno, anche se qualche amico prendendomi in giro mi ha detto che il video pubblicato nel precedente articolo sembra un po’ quello di fine anno del Presidente della Repubblica. A proposito vi è piaciuto? Lo trovate qui.

Continua a leggere

Il momento autentico, Marilyn Monroe e Richard Avedon, il ritratto secondo Todd Hido

Richard-Avedon.-Mariyln-Monroe-407x395
Tutti hanno visto un servizio di moda alla TV. Trovo che quel modo di fotografare e di posare produca risultati artificiosi. Le modelle spesso hanno un’idea ben precisa su come debba svolgersi un servizio fotografico: devono mettersi in posa e tutto accade a ritmi serrati. Quando lavoriamo con delle modelle, se vogliamo scattare qualcosa di più autentico, dobbiamo essere capaci di superare questa idea. Se però il fotografo resta lì immobile, senza far niente, può diventare davvero imbarazzante, perché le modelle penseranno che stanno sbagliando qualcosa. Se non scattiamo è come se stessimo dicendo che quello che vediamo non ci piace Continua a leggere