Riflessioni in ordine sparso sulla fotografia

Un viaggio tra arte, fotografia e vita

Narciso

Alessandro Mallamaci

“Noi non ci meravigliamo che tu pianga tanto Narciso, perché egli era davvero bellissimo –
Ma era bello Narciso? – disse lo stagno. Chi potrebbe saperlo meglio di te? – risposero le Oreadi.
Ci passava sempre davanti, ma cercava te e si stendeva sulle tue rive e guardava dentro di te e nello specchio delle tue acque specchiava la propria bellezza. – Allora lo stagno rispose: – Ma io amavo Narciso perché, mentre egli se ne stava disteso sulle mie rive e mi guardava, nello specchio dei suoi occhi io vedevo sempre specchiata la mia bellezza” Oscar Wilde