Riflessioni in ordine sparso sulla fotografia

Un viaggio tra arte, fotografia e vita

La città bianca II

nella-citta-bianca

Sto per emergere in superficie di nuovo. Stop.
Rosa è partita. Non so proprio dove sia andata. Stop.
L’unica terra che amo veramente è il mare. Stop.
Lo amo. Stop.
Ti amo. Stop.
Ti bacio teneramente. Stop.
Il corpo di una donna è troppo vasto. Stop.
Dunque ci sarà una guerra tra noi. Stop.
La memoria e l’oblio hanno la stessa origine. Stop.
Le donne sono troppo belle. Stop.
I treni sono in ritardo. Stop.
Non ne so più di prima. Stop.

Dal film la città bianca.