Riflessioni in ordine sparso sulla fotografia

Un viaggio tra arte, fotografia e vita

2021: Odissea nello spazio.

Sandro Spadola e Rosellina Amoroso, 2020 – © Alessandro Mallamaci

È difficile descrivere le sensazioni vissute nel 2020. In un certo senso è stato come aver preso parte alla stesura di una sceneggiatura di un film di fantascienza ma la realtà, si sa, a volte supera la fantasia e, a dirla tutta, spesso è proprio la realtà ad essere fonte di ispirazione per scrittori e cineasti.  Continua a leggere

Guido Guidi e altre storie

È stato un mese molto intenso, fra gli incontri con #Leicainstacamera e Corsobasedifotografia.it – FOTOGRAFA, IMPARA, DIVERTITI e molto altro, abbiamo trascorso questo periodo di isolamento, a mio avviso, nel migliore dei modi.

Ecco un piccolo riassunto!

Continua a leggere

3 considerazioni sull’approfondimento in fotografia

3 CONSIDERAZIONI SULL’APPROFONDIMENTO IN FOTOGRAFIA
#fotografia #reportage #fotografiadipaesaggio

workshop.alessandromallamaci.it

Ti interessa approfondire l’argomento?
Seguimi su Facebook
Seguimi su Instagram
Iscriviti al mio account YouTube

Un workshop di fotografia di paesaggio a Roma

© Stefano Caruso

Eccomi di ritorno da Roma, dove ho tenuto il workshop Urban Landscape, organizzato da Leica Akademie Italy: un percorso di esercizi utili a sviluppare l’attenzione sui temi e le modalità espressive tipiche della fotografia di paesaggio. Nei due giorni del corso abbiamo visto tanta fotografia, ci siamo soffermati sulla lettura di molte immagini, abbiamo analizzato e sperimentato diverse tecniche di ripresa. Continua a leggere

Due giorni intensi e un workshop di fotografia di paesaggio a Bologna.

Due giorni intensi quelli vissuti a Bologna, la città era in fermento per le mille manifestazioni collegate ad Arte Fiera e ho avuto modo di incontrare i tanti amici che popolano il mondo della fotografia bolognese, come Roberto e Laura di Spazio Labò, Laura di Paoletti School of Photography e il mitico Fulvio Bugani, oltre a chi si trovava lì solo di passaggio come il buon Tommaso Parrillo di Witty Kiwy che anche questa volta mi ha fatto spendere soldi per un suo splendido fotolibro. Continua a leggere